Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Atessa   Attualità 01/02/2018

Premio in busta paga fino a 1600 euro per i lavoratori Sevel

Per il terzo anno consecutivo, lo stabilimento di Atessa mantiene la medaglia Silver

Si è svolto oggi l’incontro sindacale negli uffici Sevel per discutere ed analizzare i dati di efficienza di stabilimento ed il relativo premio previsto dal contratto collettivo specifico di lavoro.

La percentuale raggiunta in ogni stabilimento, combinata alla medaglia Wcm, serve a determinare il calcolo del premio spettante. Nello stabilimento Sevel, per il terzo anno consecutivo, grazie all’impegno di tutti i lavoratori nel raggiungimento degli obiettivi, ed avendo mantenuto la medaglia Silver durante l’audit di alcuni mesi fa, sono state definite le somme nelle diverse fasce.

Per la fascia 1 (ex terzo livello) il premio sarà di 1230 euro, per la fascia 2 di 1320 euro e per la terza fascia di 1620 euro. L’importo sarà erogato in un’unica soluzione nella busta paga del mese di febbraio, con una tassazione al 10%. Su tale premio non ci sono penalizzazioni in casi di assenza retributiva da enti previdenziali assistenziali.

“Anche per il 2018, grazie alla convinzione che i risultati si ottengono contrattando e discutendo, - si legge in una nota delle Rsa Fim-Cisl - consapevoli dei miglioramenti da apportare, questo sindacato continuerà ad impegnarsi concretamente per i lavoratori e non con politiche di basso livello o proclami inutili, magari piacevoli da ascoltare ma che alla fine danno zero risultati”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi