Luca Panichi a Paglieta per parlare di sport e di disabilità - Dopo l’incontro con lo scalatore in carrozzina, concerto di World Music

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Paglieta   Eventi 05/08/2017

Luca Panichi a Paglieta per
parlare di sport e di disabilità

Dopo l’incontro con lo scalatore in carrozzina, concerto di World Music

Sport, cuore e passione. Di questo si parlerà nell’incontro che si terrà questa sera, alle ore 19, nel Salone Polivalente del Comune di Paglieta con Luca Panichi, lo scalatore in carrozzina. 

Panichi, nato a Perugia il 7 marzo 1969, ex atleta di ciclismo, è stato travolto da un’auto durante il cronoprologo del Giro dell’Umbria internazionale dilettanti nel luglio 1994, riportando una lesione midollare cervicale incompleta. Dal 2009 si diletta a scalare salite, spingendo la propria carrozzina, ed ha partecipato anche ad una tappa del Giro d’Italia professionisti di ciclismo a fianco degli atleti in gara. 

Questa sera sarà intervistato da Nando Aruffo e racconterà la propria esperienza di vita portando un messaggio di inclusione sociale verso la disabilità, ricordandoci come lo sport sia ogni giorno, anche dopo l’incidente, un grande maestro di vita.

A seguire un piccolo rinfresco ed il concerto di World Music con la flautista Sarah Rulli ed il chitarrista Andrea Castelfranato in largo del Castello.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi