Rotatoria sulla ss16 a Le Morge, c’è il progetto definitivo - Ora la gara d’appalto per mettere in sicurezza l’incrocio pericoloso
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Rotatoria sulla ss16 a Le Morge,
c’è il progetto definitivo

Ora la gara d’appalto per mettere in sicurezza l’incrocio pericoloso

Il progetto definitivo"Speriamo che questa sia l'ultima estate senza la rotatoria". Questo l'auspicio di Silvana Priori, sindaco di Torino di Sangro, nel ricevere la notizia che è stato redatto dall'Anas il progetto definitivo per la realizzazione della rotatoria sulla statale 16 al bivio con Le Morge. Un incrocio pericoloso, che in passato ha fatto registrare decine di incidenti, alcuni con esiti drammatici, e per cui da anni si chiede una messa in sicurezza.

"L'Anas ha raccolto le istanze di Comune e Provincia e lo scorso anno ci aveva inviato una scheda di progetto - spiega il sindaco Priori -. Noi l'abbiamo approvata a marzo 2016, la Provincia a maggio". E così la società che gestisce la rete stradale ha potuto dare l'incarico per l'elaborazione del progetto definitivo, arrivato proprio in questi giorni. Gli ultimi due passaggi necessari sono ora le procedure per la gara d'appalto e poi il tanto atteso inizio dei lavori.

"Ci vorrà sicuramente qualche mese ma i lavori verranno effettuati tutti su suolo pubblico, quindi non sono necessari espropri che avrebbero dilatato i tempi - spiega Silvana Priori - . Anche la situazione attuale dell'incrocio favorisce i lavori in tempi rapidi. Negli ultimi anni abbiamo più volte sollecitato l'Anas perchè siamo coinvinti che una rotatoria in quel punto faciliterà il flusso del traffico e aumenterà la sicurezza". Una rotatoria che "speriamo venga realizzata quanto prima" ma che sicuramente non avà la funzione di una bacchetta magica per far sparire gli incidenti. "Per quello serve avere sempre tanta attenzione alla guida", sottolinea Silvana Priori.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi