Vino e utensili pagati con assegni falsi: due denunciati - Dopo le denunce di due commercianti le indagini dei carabinieri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Torino di Sangro   Cronaca 27/02/2016

Vino e utensili pagati con
assegni falsi: due denunciati

Dopo le denunce di due commercianti le indagini dei carabinieri

I Carabinieri di Torino di Sangro, a seguito delle denunce sporte da 2 commercianti del luogo nel mese di novembre dello scorso anno, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto S.V e G.G., quest’ultimo di nazionalità rumena, entrambi pregiudicati residenti a Vasto, per truffa in concorso e falsità materiale commessa da privato.

"I due - spiega una nota del comando provinciale di Chieti - dopo aver pattuito presso una cantina l’acquisto di 500 bottiglie di vino, per un importo di 1000,00 euro, e presso una ferramenta l’acquisto di utensili per la raccolta delle olive, per un importo di circa 1300,00 euro, saldavano i due conti con assegni circolari risultati completamente contraffatti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi