Cacciatore ferito da un cinghiale ritrovato nel bosco dai carabinieri forestali - L’ungulato ha caricato l’uomo durante una braccata a Montenerodomo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Montenerodomo   Cronaca 14/12/2018

Cacciatore ferito da un cinghiale ritrovato nel bosco dai carabinieri forestali

L’ungulato ha caricato l’uomo durante una braccata a Montenerodomo

Un cacciatore di Quadri è rimasto ferito ieri pomeriggio nel corso di una braccata in località Casale del Comune di Montenerodomo. L'uomo, nel bosco con i suoi compagni di squadra, è stato ferito ad una gamba da un cinghiale ed è rimasto tra la vegetazione.

Sono stati i suoi colleghi cacciatori ad allertare i carabinieri forestali della stazione di Torricella Peligna che hanno avviato le ricerche e lo hanno rintracciato attorno alle 17. 

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Villa Santa Maria che hanno prestato i primi soccorsi e poi lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale di Lanciano dove è stato sottoposto alle cure del caso e successivamente dimesso. 

"Secondo quanto riferito dal cacciatore - spiega una nota dei carabinieri forestali - il grosso ungulato, dopo averlo caricato frontalmente, lo ha colpito ad una gamba con le zanne ed il corpo lanciato ad alta velocità. L'uomo è riuscito a sparare, ma i colpi non hanno impedito la carica dell'animale".

 Sono ancora in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri forestali per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente di caccia. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi