Sicurezza, dopo la rapina ad Atessa la Lega chiede più forze dell’ordine - Campitelli e Pellegrini: "il nostro territorio non è più sicuro come una volta"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Atessa   Politica 26/10

Sicurezza, dopo la rapina ad Atessa la Lega chiede più forze dell’ordine

Campitelli e Pellegrini: "il nostro territorio non è più sicuro come una volta"

“Ad appena un mese dall’efferata rapina in villa a Lanciano, ci risiamo. Un commando di tre uomini ha assaltato questa volta una banca a Piazzano di Atessa e lo ha fatto in pieno giorno. Con estrema disinvoltura e sangue freddo hanno immobilizzato e rinchiuso dentro una stanza dipendenti e clienti. Episodi questi che, purtroppo, stanno diventando quasi una normalità per un territorio come quello della Val di Sangro che fino a qualche anno fa non ne conosceva l’esistenza. Ormai è chiaro a tutti che questo territorio ha bisogno di essere attenzionato in maniera molto più importante da parte di tutte le forze dell’ordine”.

Così il coordinatore provinciale della Lega Chieti, Nicola Campitelli ed il coordinatore della Lega Atessa, Enzo Pellegrini intervengono sul tema sicurezza.

“Chiediamo agli organi preposti di rafforzare la presenza delle forze dell’ordine, garantendo maggiore personale da impegnare sul territorio. - proseguono - Rivolgiamo poi un appello ai comuni, affinché proseguano con il piano d’installazione della rete di video sorveglianza sui principali nodi stradali e con la creazione di un sistema centralizzato di interconnessione delle immagini, controllato direttamente dalle forze di polizia. Non possiamo far finta di nulla e girarci dall’altra parte - concludono Campitelli e Pellegrini - poiché questi episodi dimostrano ancora una volta che il problema sicurezza è reale così come reale è la necessità di approvare quanto prima, i provvedimenti che sta portando avanti il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, in modo da fornire più strumenti alle forze dell’ordine e alla magistratura per contrastare in maniera efficace episodi come quello avvenuto ad Atessa”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi