Bracconieri sul fiume Sangro, a Fossacesia trovata anche una balestra - L’arrivo degli agenti ittici ha probabilmente messo in fuga i bracconieri

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Fossacesia   Ambiente 05/05

Bracconieri sul fiume Sangro, a Fossacesia trovata anche una balestra

L’arrivo degli agenti ittici ha probabilmente messo in fuga i bracconieri

Ieri pomeriggio, dietro segnalazione di un pescatore locale, una pattuglia di Agenti Ittici Ambientali dell'ARCI PESCA FISA - Comitato Provinciale di Chieti ha rinvenuto in una zona impervia del fiume Sangro, un accampamento di bracconieri ittici, lungo il fiume Sangro nel comune di Fossacesia.

I primi accertamenti sul posto hanno portato al rinvenimento di alcuni lettini gonfiabili, contenitori di plastica, delle reti da pesca e una balestra carica pronta a lanciare il dardo. Quest'ultimo particolare fa pensare che l'arrivo degli agenti sul posto abbia fatto fuggire i bracconieri accampati, viste le tracce di diverse autovetture nel fango reso pesante dalle piogge dello scorso giovedì 3 maggio.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro e verrà consegnato martedì prossimo alla Polizia Provinciale di Chieti. Quanto rilevato ieri sul fiume Sangro è in fotocopia l'attuale situazione del bracconaggio devastante sui molti fiumi del nord d’Italia. "La situazione è gravissima, - affermano gli agenti ittici - in quanto questi predoni senza scrupoli stanno distruggendo gradualmente i nostri fiumi, prelevando tutto ciò che è commestibile".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi