Fossacesia, il 5 per mille a sostegno delle attività sociali del Comune - La quota servirà a migliorare l’accessibilità dei disabili alle attività ricreative

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Fossacesia, il 5 per mille a sostegno delle attività sociali del Comune

La quota servirà a migliorare l’accessibilità dei disabili alle attività ricreative

Con la dichiarazione dei redditi 2018 i contribuenti per quest’anno potranno scegliere di destinare il 5 per mille delle trattenute Irpef a sostegno delle attività sociali del Comune di Fossacesia, è quanto deliberato dalla Giunta comunale nell’ultima seduta.

Per scegliere il comune quale destinatario del 5 per mille, è sufficiente che, al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi (CU, 730 e Unico) relativa al periodo d’imposta 2017, il cittadino di Fossacesia apponga la firma nell’apposito riquadro sotto la dicitura “Sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza”.

Devolvere il 5 per mille non costa nulla. Semplicemente il 5 per mille delle trattenute IRPEF – Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche - viene destinato al comune di Fossacesia invece di andare allo Stato. “La possibilità di avere a disposizione ulteriori fondi che permettono di migliorare le attività sociali del Comune – commenta il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -  senza pesare ulteriormente sulle tasche dei cittadini, in un momento di progressiva riduzione dei trasferimenti statali e regionali, rappresenta senza alcun dubbio un’ottima opportunità per gli Enti Locali”.

Come noto, il 5 per mille non è un onere in più per i contribuenti, ossia non è una tassa aggiuntiva, ma rappresenta la scelta di destinare una quota delle imposte, che devono comunque essere versate, per le finalità di carattere sociale del proprio Comune di residenza. Nello specifico la Giunta di Fossacesia ha deliberato di destinare quanto ricaverà dal 5 per mille per   migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità ai servizi ricreativi ed educativi comunali.

“Questa di poter versare il 5 per mille in favore del proprio Comune è una grande opportunità che i cittadini hanno per poter fare un gesto concreto in favore del proprio territorio. – aggiunge l’assessore alle Politiche Sociali Maria Angela Galante – In fase di dichiarazione dei redditi, infatti, comunque lo Stato trattiene una quota destinata al 5 per mille del gettito Irpef del contribuente ed allora l’opportunità di poter scegliere dove destinarlo è sicuramente un’occasione da cogliere per fare solidarietà, nella maniera più semplice e diretta”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi