Ancora rubinetti a secco in 18 comuni del territorio - Nuove frane nella notte che hanno rallentato i lavori di riparazione alla condotta

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Atessa   Attualità 10/03

Ancora rubinetti a secco in 18 comuni del territorio

Nuove frane nella notte che hanno rallentato i lavori di riparazione alla condotta

Sono continuati anche nella notte frane e piccoli smottamenti che hanno rallentato i lavori di riparazione della condotta principale in località Fosso Ciripolle nel comune di Atessa, danneggiata proprio a causa di uno smottamento che si è verificato ieri intorno alle 15 [VIDEO].

La rottura era stata subito localizzata e i lavori sono iniziati immediatamente con l'obiettivo di ripristinare la fornitura idrica per le 6 di questa mattina. I problemi che si sono invece verificati nel corso della notte, e che non erano prevedibili, hanno invece fatto slittare l'orario di ripristino in alcuni comuni.

L'acqua è tornata da Casoli a Paglieta (Paglieta esclusa) mentre i Comuni più a sud dovranno attendere e pazientare ancora per alcune ore. I tecnici hanno lavorato e stanno lavorando senza risparmiarsi, ma la riapertura in sicurezza delle condotte richiederà altro tempo, quindi la situazione tornerà alla normalità in tarda mattinata o nelle prime ore del pomeriggio.

Questi i comuni interessati dalla sospensione della fornitura idrica: Altino, Archi (Capoluogo, contrada Zainello, Caduna e S. Amico) Atessa (Capoluogo, San Marco, Monte Calvo, Castelluccio, Capragrassa, Querceto, Giarrocco e Piana la Fara) Casoli, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Perano, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro (Contrada Carriera, Colle Termine, Saletti, Piana Sodero, Quarticelli e Stazione), Casalbordino, Villalfonsina e Vasto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi