Furto alle poste di Santa Maria Imbaro, 10mila euro il bottino - I malviventi si sono introdotti sfondando parete confinante con studio medico

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Furto alle poste di Santa Maria Imbaro, 10mila euro il bottino

I malviventi si sono introdotti sfondando parete confinante con studio medico

Foto AnsaE’ di 10mila euro il bottino del colpo messo a segno questa notte nell’ufficio postale di Santa Maria Imbaro. I malviventi si sono introdotti nell’edificio dopo aver disattivato l’impianto elettrico, quindi tutti i sistemi di sicurezza, come riporta l'Ansa, sfondando la parete che confina con uno studio medico.

Lì erano entrati forzando una porta blindata. Nell'ufficio postale i ladri hanno divelto la cassa del bancomat, ma nell'operazione le banconote sono state macchiate dall'inchiostro indelebile.

Questa mattina, all'orario di apertura, sono stati proprio gli impiegati a rendersi conto che l'allarme non era inserito e così hanno allertato i Carabinieri. Sono intervenuti i militari di Fossacesia, della compagnia di Ortona, che hanno fornito una prima ricostruzione dei movimenti della banda, fuggita su un furgone rubato nelle vicinanze.

Prima i ladri avrebbero tentato di rubare un'auto comunale, visto che è stata trovata aperta la serranda del garage del Municipio. E qui i Carabinieri hanno trovato tute e scarpe utilizzate per il colpo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Annunci di Lavoro

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi