Forza un posto di blocco a bordo di un’auto rubata: inseguito e arrestato - L’episodio questa notte sulla statale 16. In ospedale due carabinieri

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
San Vito Chietino   Cronaca 01/11/2017

Forza un posto di blocco a bordo di un’auto rubata: inseguito e arrestato

L’episodio questa notte sulla statale 16. In ospedale due carabinieri

È stato inseguito, fermato e arrestato D.R., il 34enne che questa notte, mentre era alla guida un'auto rubata, ha forzato un posto di blocco dei carabinieri sulla statale 16 adriatica. L'uomo, originario di Foggia e già noto alle forze dell'ordine, alle 4 di stanotte stava percorrendo la statale a bordo di un'Audi A6 rubata poco prima a Montesilvano. Quando si è imbattuto nel posto di controllo dei carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Ortona non ha esitato a forzarlo.

I carabinieri "si sono lanciati immediatamente al suo inseguimento ma l’uomo ha effettuato un’improvvisa quanto pericolosissima inversione di marcia andando a collidere proprio contro l’autovettura militare con il chiaro intento di ostacolarne la marcia - spiega una nota del maggiore Roberto Ragucci- . Il giovane è stato immediatamente bloccato e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e ricettazione".

I militari hanno riportato lievi escoriazioni medicate dai sanitari dell’Ospedale di Lanciano. Il 34enne "è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Ortona in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di domani dinanzi al G.I.P. presso il Tribunale di Lanciano".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi