Honeywell, da oggi sciopero a tempo indeterminato - A rischio 420 posti di lavoro: "lo stabilimento di Atessa non si tocca"

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Atessa   Attualità 18/09

Honeywell, da oggi sciopero
a tempo indeterminato

A rischio 420 posti di lavoro: "lo stabilimento di Atessa non si tocca"

E’ iniziato con il primo turno di oggi, lunedì 18 settembre, lo sciopero ad oltranza dei lavoratori della Honeywell, così come anticipato nel luglio scorso, a causa del back up della produzione di Atessa nel sito polacco di Presov.

“I francesi hanno deciso di cancellare tanti anni di storia industriale e noi non permetteremo a coloro che hanno intascato tanti soldi, frutto del nostro lavoro, di chiudere la fabbrica che gli americani considerano la migliore al mondo. In questi anni abbiamo dato tanto e la Slovacchia non ha il diritto di godere del lavoro svolto ad Atessa. Noi non daremo a nessuno quel che ci appartiene di diritto. - dichiarano Rsu Fim, Fiom e Uilm in una nota - Lo sciopero che, siamo certi, riscuoterà l’adesione di tutti, durerà fino al giorno in cui l’Azienda sottoscriverà un accordo che preveda il rilancio vero della nostra fabbrica".

Ma cosa chiedono i sindacati? Un piano di investimenti per i prossimi cinque anni, il trasferimento verso Atessa delle linee impiantate in Slovacchia, linee che serviranno per produrre ciò che oggidì produce qui e un piano di rafforzamento dei livelli occupazionali con l’impegno a non procedere da subito verso nuovi licenziamenti.

“Non concederemo nessuno sconto ai signori che vogliono la nostra morte. - prosegue la nota - Siamo convinti che i dirigenti americani non avrebbero mai chiuso lo stabilimento di Atessa, ma per nostra sfortuna a decidere sono i francesini che altro obiettivo non hanno se non quello di salvare la fabbrica francese eliminando la concorrenza. A chi vuole la nostra morte diciamo: ‘lo stabilimento di Atessa non si tocca’. Resisteremo giorni, settimane, mesi se sarà necessario, la corporate è avvertita”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi