Atessa, 40 ettari bruciati dal feroce incendio di ieri - Nel pomeriggio la pioggia ha fatto tirare un sospiro di sollievo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Atessa   Cronaca 11/09

Atessa, 40 ettari bruciati
dal feroce incendio di ieri

Nel pomeriggio la pioggia ha fatto tirare un sospiro di sollievo

Per fortuna ieri è arrivata la pioggia ad aiutare l’instancabile lavoro dei Vigili del Fuoco alle prese con lo spaventoso incendio che ha colpito Atessa, nella zona di San Pasquale, a pochi passi dal centro storico, nei pressi della provinciale per Tornareccio [LEGGI QUI].

Sono oltre 40 gli ettari bruciati tra pini, bosco e macchia mediterranea per un immenso danno alla vegetazione  per colpa di un incendio, anche questa volta di natura dolosa. Sono infatti stati quattro gli inneschi trovati dalle forze dell’ordine tra i boschi per un fuoco appiccato attorno alle 20 di sabato 9 settembre e che alle 2 di notte sembrava quasi domato ma poi di nuovo rinvigorito, a causa del forte vento.

Sul posto i volontari di Vigili del Fuoco di Gissi, della Protezione Civile di Atessa, Archi, Vasto, Montazzoli, San Salvo e Villa Santa Maria e della polizia municipale. Presente anche il sindaco Giulio Borrelli. Dal primo pomeriggio, fortunatamente, la pioggia.

 

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi