A Casoli si va a cena con Gabriele D’Annunzio - I piaceri della buona cucina nel rapporto tra il Vate e il cibo

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Casoli   Cultura 04/08

A Casoli si va a cena con
Gabriele D’Annunzio

I piaceri della buona cucina nel rapporto tra il Vate e il cibo

Dopo il grande successo del primo appuntamento dedicato alla bellezza nel tempo da D’Annunzio ai nostri giorni, arriva l’8 agosto “La gola dell’esteta. A tavola con D’Annunzio”,  il secondo evento organizzato dal laboratorio culturale Luce Lab con il patrocinio di Slow Food Chieti e il contributo del Comune di Casoli che si terrà sempre al Castello Ducale di Casoli dalle ore 19.30 in poi.

Durante l’incontro, che s’inserisce all’interno della terza edizione della “Rassegna Dannunziana”, si parlerà di cibo e dei piaceri della buona cucina, prendendo spunto dal libro pubblicato dalla nota giornalista Paola Sorge, relatrice dell’evento insieme al dottor Gianni Vassalli. La professoressa Paola Sorge, nota giornalista di Repubblica ed Espresso nonché scrittrice, approfondirà il rapporto tra D’Annunzio e il cibo, racconterà aneddoti legati ai piatti preferiti dal Vate, illustrando le ricette e le golosità dell’epoca, molte delle quali preparate per gli ospiti del Vittoriale. Giovanni Vassalli, medico e umanista, sottolineerà invece il ruolo del cibo come elemento storico-antropologico ampiamente rappresentato nell’arte pittorica e letteraria. A moderare il dibattito la professoressa Graziella Caravaggio che terrà le fila dello stimolante tema.

E il cibo sarà il protagonista anche e soprattutto della degustazione che seguirà il convegno curata da Tommaso Masciantonio dell’azienda “Trappeto di Caprafico” e dal Master Sommelier Nicola Boschetti. Il momento conviviale, che metterà insieme musica e gusto, sarà caratterizzato da pietanze apprezzate e decantate dallo stesso Vate, prelibatezze sapientemente assemblate che faranno toccare con mano il piacere del palato Dannunziano. Il tutto sarà accompagnato dalle armonie musicali del maestro Francesco Ciancetta che con la sua chitarra renderà ancora più magica l’elegante atmosfera del Castello Ducale di Casoli.

“Il laboratorio culturale Luce – dicono gli organizzatori - si conferma una realtà innovativa del territorio, proponendo motivi originali e ben congegnati, stimolando la curiosità attraverso tematiche non scontate che riescono a tenere insieme contenuti moderni e classici, riuscendo a rendere questi ultimi straordinariamente attuali. Anche questo secondo appuntamento avrà l’obiettivo di raccontare D’Annunzio attraverso particolari sfumature del personaggio e del suo pensiero”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi