Rocca San Giovanni: "le acque della Foce sono balneabili" - Il sindaco Di Rito contesta i dati di Goletta Verde e Legambiente

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Rocca San Giovanni: "le acque
della Foce sono balneabili"

Il sindaco Di Rito contesta i dati di Goletta Verde e Legambiente

Se Goletta Verde lancia un allarme sulla qualità delle acque e, nel Chietino, in particolar modo su Rocca San Giovanni e San Vito Marina, è lo stesso sindaco di Rocca Gianni Di Rito a rispondere ed a rassicurare i turisti.

A riguardo precisiamo innanzitutto che questa Amministrazione comunale guidata dal sottoscritto, - afferma Di Rito - è da oltre tre anni che grida a gran voce alle Autorità competenti la necessità di garantire l’efficientamento e il buon funzionamento dei depuratori con un contestuale e definitivo spostamento degli stessi dalle zone adiacenti la costa verso l’entroterra al fine di ridurre al minimo i problemi d’inquinamento delle acque, non ottenendo, purtroppo, alcuna risposta concreta. L’appello di Goletta Verde sta quindi a significare una semplice presa d’atto della battaglia sulla questione depuratori che gli Enti Locali stanno portando avanti ormai da anni”. 

Inoltre, i dati sulla qualità delle acque marine ed interne utilizzati parametro di riferimento a fini della balneabilità 2017, sono solo ed esclusivamente quelli ufficiali emanati dall’Agenzia Regionale per la tutela dell’Ambiente, i quali, dalle ultime analisi, risultano essere nettamente entro la norma. Nessun divieto di balneazione sarebbe dunque giustificato. 

“La garanzia sulla qualità delle acque delle coste roccolane trova riscontro anche nella Deliberazione balneare emanata dalla Giunta Regione Abruzzo n. 124 del 21/03/2017, - prosegue la nota del sindaco - dalla quale si evince chiaramente che le spiagge di Rocca San Giovanni rientrano tra la fascia “eccellente” e quella “buona”. Questo trend è stato rilevato, sia negli ultimi mesi del 2017, ma addirittura si è consolidato ogni anno a partire dal lontano 2010. Bonificare i fiumi, i torrenti e tutte le acque interne al fine di garantire la massima pulizia di quelle marine, è per noi obiettivo primario tant’è vero che il Comune di Rocca San Giovanni è tra i principali sottoscrittori del costituendo “Contratto di Costa” della Costa dei Trabocchi. Contestiamo quindi, - conclude Di Rito - fortemente ed a piena ragione, quanto scritto e pubblicato perché le nostre acque sono sempre state dichiarate non solo balneabili ma eccellenti (in due punti) e buone (in un punto). Se poi tutto questo debba servire da ulteriore stimolo per la Regione affinché ponga rimedio al grave problema dei depuratori potrei anche essere d'accordo a gridare forte "al lupo" ma la realtà è ben diversa. Le acque alla Foce di Rocca San Giovanni sono balneabili come da certificazione ufficiale”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi