La statua del Cristo degli Abissi torna in superficie dopo 23 anni - Dal 29 luglio al 5 agosto sarà esposta nel Comune di Rocca San Giovanni

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

La statua del Cristo degli Abissi
torna in superficie dopo 23 anni

Dal 29 luglio al 5 agosto sarà esposta nel Comune di Rocca San Giovanni

Dopo circa mezz’ora di immersioni e lavori a 6 metri di profondità, dopo 23 anni, la statua del Cristo degli Abissi, la famosa scultura dell’artista Vito Pancella inabissata il 7 agosto 1994 sui fondali di Rocca San Giovanni, è tornata a vedere la luce. Sono stati i sub esperti dell’associazione Orsa Minore Sub di Lanciano (QUI l’articolo) a farla riemergere nel pomeriggio di ieri, sabato 22 luglio, per lavori di pulizia e manutenzione straordinaria.

Una volta portata fuori dal mare, ora la statua sarà messa in ammollo in acqua dolce per 48 ore e poi, grazie ad una semplice spazzola, sarà pulita e subirà un trattamento specifico per il bronzo. Dal 29 al 5 agosto sarà esposta nel palazzo del Comune di Rocca San Giovanni per poi tornare sotto i fondali di Vallevò, la sera del 5 agosto, dopo la tradizionale messa e fiaccolata in mare.


Ecco le immagini del ritorno in superficie:




Guarda il video Guarda le foto

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi