Dopo 60 anni D’Orsogna Dolciaria passa nelle mani degli svizzeri - L’azienda è stata comprata dal colosso Barry Callebaut ma manterrà il suo marchio

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Dopo 60 anni D’Orsogna Dolciaria
passa nelle mani degli svizzeri

L’azienda è stata comprata dal colosso Barry Callebaut ma manterrà il suo marchio

Dopo le voci che si rincorrevano negli ultimi mesi, ora è ufficiale, il colosso svizzero del cioccolato Barry Callebaut ha firmato un accordo per rilevare D'Orsogna Dolciaria, società abruzzese specializzata in prodotti per l'industria alimentare, con l'obiettivo di potenziare le proprie attività in Europa nel settore delle 'Specialità e Decorazioni'.

D'Orsogna Dolciaria, azienda a carattere familiare fondata nel 1957 da Mario D'Orsogna e dalla moglie Lucia a San Vito Chietino, è fornitore delle maggiori multinazionali alimentari nella produzione di semilavorati per l'industria dolciaria. Nel 2016 il gruppo, che opera con tre stabilimenti in Italia, India e Canada e impiega circa 300 dipendenti, ha venduto 12 mila tonnellate di prodotti, con un fatturato pari a circa 52 milioni di euro.

"D'Orsogna manterrà il suo marchio e la sua presenza in Abruzzo. Sono orgoglioso di portare nuove risorse nella regione in cui sono nato e dove la mia azienda è cresciuta", ha dichiarato l’amministratore delegato Valerio D'Orsogna. Non sono stati resi noti i termini della transazione.

   

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi