Al Cavalluccio la prima spiaggia a caratterizzazione ambientale - L’inaugurazione il 29 luglio con un concerto all’alba

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Al Cavalluccio la prima spiaggia
a caratterizzazione ambientale

L’inaugurazione il 29 luglio con un concerto all’alba

Il Comune di Rocca San Giovanni ha avviato l’innovativo progetto di caratterizzazione ambientale di una spiaggia del demanio marittimo. Oggi, infatti, alla presenza del vice sindaco Giovanni D’Angelo e del consigliere delegato all’ambiente Fabio Caravaggio, il sindaco Giovanni Enzo Di Rito ha sottoscritto la convenzione per l’affidamento della spiaggia “Cavalluccio II” all’associazione ambientalista “Ambiente e/è Vita” rappresentata dal presidente Benigno D’Orazio. 

Si tratta del primo progetto di caratterizzazione ambientale di una spiaggia, mediante appunto l’affidamento, specificamente previsto nel Piano Demaniale Marittimo Regionale, ad una associazione ambientalista impegnata ad avviare un progetto gestionale sperimentale secondo i canoni della Carta Europea del Turismo Sostenibile. Nella spiaggia, limitrofa al noto stabilimento balneare “Il Cavalluccio”, verranno avviate attività di ricerca e documentazione, nonché di utilizzo della stessa in termini di conservazione e valorizzazione delle bellezze naturali in chiave di turismo sostenibile. 

Ci saranno pertanto lezioni di educazione ambientale, visite guidate, snorkeling, esplorazione del mare in canoa, feste didattiche, laboratori di biologia marina ed ogni altra attività tesa ad un utilizzo sostenibile ed ambientalmente orientato della spiaggia. 

“Siamo particolarmente soddisfatti dell’iniziativa - sottolinea Di Rito - che per noi costituisce solo l’avvio di una progettualità complessiva tesa allo sviluppo turistico del territorio mediante la valorizzazione del nostro patrimonio ambientale e culturale. Sotto altro profilo, intendiamo dimostrare che pur senza i vincoli dei parchi si può efficacemente tutelare la natura e sviluppare progetti innovativi in campo turistico.” 

Il progetto, di natura sperimentale, sarà avviato il prossimo 29 luglio, con un concerto, “L’alba della Rocca”, che si terrà sulla spiaggia Cavalluccio al sorgere del sole (le 6 circa) da parte dell’orchestra Amadeus di Pescara. 

La sera precedente, venerdì 28 luglio, a partire dalle 19.30 presso il trabocco Valle Grotte di Alice Caravaggio, si terrà la manifestazione “La notte dei Trabocchi” che, tra l’altro, prevede la visita guidata del centro storico di Rocca San Giovanni. 

L’Associazione Nazionale Ambiente e/è Vita è stata fondata nel 1994 dall’onorevole Nino Sospiri e sin dal 2001 è annoverata tra le associazioni riconosciute dal Ministero dell’Ambiente. In Abruzzo gestisce già cinque riserve regionali e vanta svariati progetti per l’educazione ambientale in collaborazione con diversi comuni.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi