Abusivismo in spiaggia, stretta di Confcommercio anche a Fossacesia - La presidente Tiberio ha incontrato il sindaco e il comandante della municipale

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Abusivismo in spiaggia, stretta di
Confcommercio anche a Fossacesia

La presidente Tiberio ha incontrato il sindaco e il comandante della municipale

Si è parlato delle problematiche del commercio al dettaglio e del fenomeno dell’abusivismo commerciale sulle spiagge nell’incontro che il presidente provinciale di Confcommercio Chieti, Marisa Tiberio, questa mattina, ha avuto con il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, e con il comandante della polizia municipale del Comune, Fiorenzo Laudadio.

L’incontro è servito per fare il punto sulle croniche difficoltà vissute dal piccolo commercio e per ribadire l’impegno di Confcommercio Chieti in materia di legalità commerciale. Non a caso l’associazione di categoria, proprio nei giorni scorsi, ha iniziato una sorta di tour della legalità, scattato da Vasto, con l’obiettivo di chiedere maggiori controlli alle autorità competenti su ogni territorio raggiunto per debellare l’abusivismo commerciale estivo che si annida in particolare sulle spiagge della provincia.

Ma il Comune di Fossacesia, sotto questo aspetto, sembra essere una sorta di oasi felice. “A Fossacesia, per fortuna, abbiamo riscontrato una zona piuttosto tranquilla dal punto di vista dell’abusivismo commerciale. Molto probabilmente - afferma Tiberio - la morfologia del Comune, con una presenza sparpagliata dei bagnanti sulla costa, scoraggia i venditori abusivi. Ne siamo contenti dal momento che ogni forma di illegalità, specie commerciale, impedisce la crescita di un comprensorio. Ringraziamo il sindaco di Fossacesia e il comandante Laudadio come sempre disponibili ad ascoltare le nostre richieste per il bene della nostra categoria e non solo.”  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi