I bambini di Rocca San Giovanni festeggiano l’Earth Day 2017 - A spasso nel centro storico tra storia, cultura e natura

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

I bambini di Rocca San Giovanni
festeggiano l’Earth Day 2017

A spasso nel centro storico tra storia, cultura e natura

Agli inizi degli anni ‘60, il senatore americano del Wisconsin - Gaylord Nelson - molto sensibile ai temi legati alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente, convinse l’allora Presidente Kennedy a fare un tour attraverso le principali città degli USA con l’obiettivo di caldeggiare queste tematiche tra le scolaresche e la cittadinanza statunitense. Successivamente - nel 1969 - in seguito al disastro ambientale accaduto in California che provocò un massiccio sversamento di petrolio nelle acque del Golfo del Messico, Gaylord Nelson decise di istituire ogni anno, a partire dal 22 aprile 1970, la “Giornata mondiale per la Terra”, celebrata nella giornata di ieri. 

Nell’iniziativa promossa nel corso della mattinata di ieri, che ha visto la partecipazione dell’Istituto Comprensivo di Rocca San Giovanni, sono stati scelti tre temi fondamentali di discussione: storia, cultura e natura, per diffondere ulteriormente tra i ragazzi intervenuti l’importanza di tutelare il nostro pianeta. 

Perché la Storia? Un pre-requisito fondamentale per la costruzione di un futuro migliore si basa proprio sull’attenzione dedicata alle origini, alle tradizioni e ai cambiamenti che una cittadina vive nel corso degli anni. Oreste Di Carlo, presidente dell’associazione culturale “Ericle D’Antonio”, ha accompagnato i ragazzi nella visita del borgo mostrando loro come Rocca abbia subito nel corso del tempo importanti cambiamenti variando la fisionomia del centro storico. 

Perché la Cultura? Essa rappresenta lo strumento imprescindibile per favorire il dialogo tra cittadini. La Cultura è conoscenza, è esperienza ed è soprattutto riflessione; aiuta a comprendere i momenti della vita e a migliorare i rapporti con le persone. Durante la mattinata i ragazzi hanno avuto il piacere di intervistare, presso la sala consiliare del Palazzo Civico “Giustino Croce”, alcuni amici cittadini testimoni oculari dei cambiamenti climatici avuti negli ultimi decenni. Si è raccontato come la tutela e la salvaguardia della terra, del mare e della natura in generale, viene ad essere un aspetto culturale prodromico al benessere delle future generazioni. 

 

Perché la Natura? Attraverso il patrocinio dell'associazione "Legambiente" e la collaborazione degli insegnanti dell'Istituto Scolastico, sono state promosse delle attività per mostrare alla cittadinanza le buone pratiche per una corretta raccolta differenziata volte a garantire un borgo pulito ed accogliente per i numerosi turisti che giornalmente giungono in visita a Rocca San Giovanni. 

A conclusione dell’iniziativa, sono stati diversi e importanti i messaggi trasmessi ai numerosi ragazzi che hanno partecipato alla “Giornata Mondiale per la Terra” 2017. L’Earth Day deve avere come finalità principale quella di promuovere la vivibilità dei luoghi in cui si vive, di proteggere il ricordo del passato facendone un vero e proprio bagaglio di esperienza da tramandare, di porre in essere la concreta volontà di favorire e divulgare tutte quelle buone pratiche necessarie alla nostra società civile. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi