Fossacesia protagonista del progetto europeo Erasmus+ - Arrivati 19 docenti da diversi paesi d’Europa

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Fossacesia protagonista del
progetto europeo Erasmus+

Arrivati 19 docenti da diversi paesi d’Europa

I docenti in visita a FossacesiaSi è tenuta ieri, nella sala del Consiglio Comunale di Fossacesia, alla presenza del sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio, dell'assessore all'Istruzione Paolo Sisti, del sindaco di Santa Maria Imbaro Mariella Di Nunzio, di Mozzagrogna Tommaso Schips e del suo vice sindaco Felicia Romagnoli, del dirigente scolastico Silvino D'Ercole, la conferenza stampa di presentazione dei diciannove docenti provenienti da Polonia, Estonia, Grecia e Turchia, arrivati in questi giorni per partecipare ad uno scambio internazionale sulle pratiche didattiche e la scoperta del territorio, nell’ambito del progetto Erasmus+.

Erasmus+ è il programma dell'Unione Europea per l'istruzione che finanzia scambi culturali tra nazioni diverse per favorire lo scambio di pratiche didattiche e conoscenze. Lo scopo finale è provare a costruire una cultura dell’integrazione europea iniziando dai “primi mattoni”, cioè gli alunni, che hanno la possibilità di scambiare idee e conoscenze con i loro pari europei, e che quindi da grandi potranno essere cittadini più consapevoli dell’Unione.

Il progetto Erasmus attivo in questi giorni, dal titolo “Science in our little hands”, è solo il primo dei quattro progetti vinti dall’Istituto Comprensivo di Fossacesia e prevede la visita delle scuole di Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Fossacesia da parte dei docenti stranieri che, inoltre, avranno l’opportunità di partecipare alle attività didattiche e di conoscere le peculiarità del territorio.

I progetti prevedono tutti uno scambio di usanze, culture, tradizioni e buone prassi che porteranno anche i nostri alunni e docenti a far visita ai vari paesi europei. Altre delegazioni europee sono inoltre attese nei prossimi mesi, in quanto l’Istituto Comprensivo di Fossacesia ha vinto – unico in Abruzzo – quattro progetti Erasmus+.

Dal 20 al 25 marzo, il nostro territorio ospiterà una delegazione di docenti e alunni provenienti da Gran Bretagna, Polonia, Romania e Turchia, nell’ambito del progetto Erasmus+ “Embracingeveryone” coordinato dall’insegnante Maria Giovanna Fantini. Dal 2 all’8 aprile sarà la volta di docenti e alunni provenienti da Polonia, Romania, Grecia e Turchia, per il progetto “Improving social and emotionals kills” coordinato dal professore Giuliano Santella, referente generale dei quattro progetti. A fine novembre verranno docenti e alunni da Gran Bretagna, Polonia e Turchia, all’interno del progetto “Active citizens” la cui referente è la professoressa Jovanka Verna.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi