Il Feltrino rompe gli argini ed esonda - Preoccupazione per un possibile peggioramento nelle prossime ore

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Il Feltrino rompe gli argini
ed esonda

Preoccupazione per un possibile peggioramento nelle prossime ore

Come prevedibile, dopo la neve e le forti piogge, a San Vito Marina il Feltrino ha rotto gli argini ed è esondato allagando piazzale e parcheggio d’estate presi d’assalto dai turisti.

Il fiume, notevolmente ingrossato, non ha retto uscendo fuori dal suo letto, come accaduto già nel marzo 2015 quando si portò dietro anche guardrail, alberi e arbusti lasciando una voragine al lato della carreggiata ancora ben visibile. Non è possibile al momento transitare sulla strada adiacente il fiume, proprio in prossimità della sua foce e la preoccupazione è che la situazione possa peggiorare visto il perdurare delle precipitazioni.

Sul posto sono intervenuti tecnici e operai del Comune di San Vito che hanno circoscritto l’area con transenne e cordoli di sicurezza.

Guarda il video

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti


Video - Feltrino esondato a San Vito

Il Feltrino rompe gli argini ed allaga completamente la zona circostante ora impraticabile.



 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi